Castell’Apertole è un piccolo borgo nel cuore della pianura vercellese. Un tempo residenza di caccia di casa Savoia e oggi frazione di Livorno Ferraris, si trova lungo l’antica strada delle Grange (che letteralmente significa granai) e ha un passato ricco di storia.

Gran parte degli edifici risalgono al XVIII secolo: Palazzo Chiablese, ex dimora sabauda, la chiesa di San Rocco e le stalle che ospitarono l’allevamento dei cavalli dell’intero esercito sabaudo.

Attualmente è sede del Parco il Babi con i suoi ristoranti e bed & breakfast, la piscina,  il centro benessere & SPA, le aree gioco e il maneggio. A fianco del Parco c’è la moderna azienda agricola Castello, dove le famiglie Pozzi in Boggio Sella proseguono da quattro generazioni la coltura del riso.

Il paese di Castell’Apertole, grazie a una sapiente ristrutturazione che ha combinato armoniosamente antico e moderno, offre oggi cultura, natura, sport e divertimento.