Ore 9,30: un biologo, specializzato sulla coltura del riso e gli animali di risaia, accoglierà il gruppo nel salone Babilhab di Castell’Apertole per una proiezione su maxi schermo di un breve documentario (15 minuti) sulla coltura del riso. Quindi passeggiata fra i sentieri di risaia, con osservazioni degli uccelli e degli animali che popolano le terre d’acqua. Al termine visita dell’azienda agricola Castello con le sue sofisticate attrezzature impiegate nella coltivazione del riso.

Con la guida di uno storico dell’arte, visita di palazzo Chiablese, delle antiche stalle, sede dell’allevamento dei cavalli della famiglia reale e dell’intero esercito sabaudo, della chiesa di San Rocco, al cui interno sono custodite le reliquie di Santa Cristina, dono del papa al re Carlo Felice, in onore di sua moglie, la regina Maria Cristina di Borbone.

Al termine, nel salone Babilhab, lo storico dell’arte terrà una chiacchierata informale sui banchetti e sulle feste alla corte sabauda con aneddoti e curiosità, in background, sul maxi schermo, proiezione di un video con celebri quadri che ritraggono antiche cucine e sontuosi allestimenti (durata 20/25 minuti circa)

Ore 13,00: menu degustazione presso il ristorante “Il Bar del Babi”

Ore 15,00: partenza in pulmann per Agliè (durata del tragitto 40 min. circa). Visita del castello, dei giardini all’italiana e del parco (2 ore circa). Il Castello Ducale di Agliè è proposto in quanto re Carlo Felice e la regina Maria Cristina, molto legati a Castell’Apertole, ebbero il merito di portare a nuova vita questo castello, con il ristrutturazione degli appartamenti reali e con l’allestimento della collezione Monumenta Tuscolana, ricca di reperti archeologici.

Ore 18,30/19,00: rientro a Castell’Apertole

 

CONSULTATECI PER UN PROGRAMMA PERSONALIZZATO!