Ore 9,30: partenza da Castell’Apertole per l’antica abazia cistercense di Lucedio, della fine del XII secolo, perfettamente conservata (durata del tragitto 10 minuti). La visita sarà caratterizzata dalla presenza sia dello storico dell’arte che del biologo. Questa soluzione consentirà un percorso affascinante a due voci con un’alternanza di informazioni ora di carattere storico-artistico ora naturalistico. Durante il tragitto possibilità di effettuare una/due soste in punti panoramici per osservare gli uccelli che popolano le risaie. 

Ore 11,30: breve visita del Parco del Bosco delle Sorti della Partecipanza di Trino, uno degli ultimi esempi di bosco planiziale in Europa.

Ore 12,15 : rientro all’antico borgo di Castell’Apertole, ex residenza di caccia di Casa Savoia e oggi sede di una moderna azienda agricola, dedita alla coltura del riso. Nel salone Babilhab proiezione su maxi schermo di un breve documentario (15 minuti) sulla coltivazione del riso. Quindi passeggiata fra i sentieri di risaia, con osservazione degli uccelli e degli animali che popolano le terre d’acqua. Al termine possibilità di visitare l’azienda agricola Castello con le sue sofisticate attrezzature impiegate nella coltivazione del riso.

Ore 13,00: pranzo con menu degustazione presso il ristorante “Il Bar del Babi”

Ore 15,00:  con la guida di uno storico dell’arte, breve visita di Castell’Apertole: palazzo Chiablese, le antiche stalle, sede dell’allevamento dei cavalli della famiglia reale e dell’intero esercito sabaudo, chiesa di San Rocco, al cui interno sono custodite le reliquie di Santa Cristina, dono del papa al re Carlo Felice, in onore di sua moglie, la regina Maria Cristina di Borbone. 

Ore 16,00: partenza per un tour  fra le colline del Monferrato, alla scoperta di insoliti paesaggi, castelli e di alcuni fra i migliori vini italiani. Visita di una cantina con possibilità di degustazione vini.

Ore 18,30: rientro a Castell’Apertole.

 

CONSULTATECI PER UN PROGRAMMA PERSONALIZZATO!